Martina Bellenzier, oltre alle foto c’è di più

Guai a fermarsi all’apparenza. Oltre al corpo, magico e sensuale, si nasconde l’animo sensibile di una ragazza curata, elegante, abituata a tenere tutto sotto controllo. Un fisico da favola si associa a un cervello che potrebbe portarla lontana. Martina Bellenzier nella vita lavora con la sua immagine, un biglietto da visita più forte di ogni presentazione. Occhi chiari, capelli lunghi, tatuaggi in vista e outfit sempre impeccabile. Anche per andare al bar sotto casa, non mancano stivali al ginocchio e pantaloni attillati. Le sue foto hanno iniziato a conquistare il popolo dei social dove è sempre più seguita. Come se non bastasse, le ultime collaborazioni con locali e fotografi l’hanno portata a vivere la vita che vorrebbe. Ma non è tutto. C’è anche un’altra Martina che merita di essere raccontata. E’ la storia di una ragazza riservata che, come le sue coetanee, convive con ansie. Dietro la corazza della bellissima, c’è una ragazza che talvolta ha paura a fare il primo passo. Forse in questa sua normalità sta il segreto del successo. Il suo è un fascino che conquista al primo colpo. Merito di colori, forme, e di uno sguardo che cattura. La differenza poi la fa la passione per il buon gusto e una vena di malizia che la rende ancora più affascinante. Se oggi il suo presente è fra shooting e locali, il futuro potrebbe portarla a provare nuove esperienze. E c’è da star certi che, alla faccia del suo carattere, lei sarebbe in prima fila, pronta a mettersi in gioco. La paura di essere al centro dell’attenzione non l’ha mai avuta…

Riavvolgiamo il nastro: chi è Martina Bellenzier?

Ho 22 anni e nella vita, come avrete capito, mi occupo di immagine! Abito a pochi passi da Milano e nella vita ho studiato come estetista.

Cosa rappresenta per te la fotografia?

Mi piace esprimermi tramite la fotografia, posando posso davvero sentirmi me stessa e sciogliermi per mostrare la mia anima oltre al mio corpo. Naturalmente so bene che la fotografia è anche un’arma a doppio taglio: dalle immagini inevitabilmente traspare innanzitutto il mio corpo e non il mio essere. E, purtroppo, la gente si ferma lì col primo giudizio superficiale.

Invece, come detto, c’è una Martina tutta da scoprire…

Esatto, a patto che la gente accetti di non giudicare in base a qualche centimetro in più di pelle scoperta. Di sicuro non sono mai stata “la bella che non balla”: sono ben consapevole che per andare avanti non basta solo un bel biglietto da visita, perché quel lato è destinato a svanire in breve tempo. Nonostante io punto sull’immagine per il mio lavoro, il mio punto forte è sempre stato il carattere, il saper partecipare ad ogni discorso, il non farmi mettere i piedi in testa da nessuno. Anzi, mi infastidisce chi pensa di sapere tutto di me semplicemente guardando le mie foto e le mie storie. Mi spiace, ma la vera Martina va capita, compresa, conosciuta.

Suggeriresti a una ragazza di buttarsi in questo mondo?

Direi innanzitutto di valutare attentamente gli aspetti positivi e negativi, occorre saper gestire il giudizio degli altri, non farsi abbattere e non scendere a nessun compromesso. Se vissuto così, può rivelarsi un mondo bellissimo e affascinante.

Se la fotografia ti aprisse le porte dello spettacolo…

Diciamo che mi piace mettermi in gioco e mi piace aver sempre delle opportunità che mi consentano di crescere! Non ho ancora avuto esperienze in questo ambito né in tv, non escludo nulla e attendo che il tempo faccia il suo corso…

Che rapporto hai con i social?

Sono sempre stati uno svago, nulla più… fino a quando ho iniziato a caricare le fotografie dei miei primi servizi fotografici! Ho caricato contenuti e ho iniziato ad essere sempre più seguita, sono stata contattata per avere collaborazioni e si sono aperte nuove strade. Tutto è nato per caso: non sono un’influencer, so che devo fare ancora molta strada, ma già oggi capita che aziende e brand mi propongano delle sponsorizzazioni. E io accetto di buon grado…

Nella vita offline… chi è Martina Bellenzier?

Sono una ragazza enigmatica, difficile da capire, che nonostante la giovane età ha vissuto esperienze complesse. Forse per questo, a primo acchito posso risultare una persona fredda e menefreghista, in realtà questa è solo una maschera che mi consente di apparire più sicura agli occhi degli altri. Non mi piace farmi percepire debole o autocommiserarmi, inoltre sono un insieme di ansie ed egocentrismo. Mi piace essere appariscente, essere ordinata e vestita con quel… qualcosa in più che faccia arrivare gli occhi su di me! Non lo faccio per il semplice apparire, quanto per il fatto che mi piace proprio essere così, anche a casa o a far la spesa…

Che obiettivi hai per il futuro?

Spero di proseguire in questa strada, di poter crescere a livello personale e professionale, di realizzarmi per essere felice. Fra dieci anni vorrei essere soddisfatta di me stessa, creare una famiglia e costruire qualcosa di importante. Lo sogno fin da quando sono piccola…

CONTATTI SOCIAL

https://www.instagram.com/labellenzier/

Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP NEWS DAL MONDO | ITALPRESS

TOP NEWS NORD OVEST | ITALPRESS