La Polizia di Stato – Squadra Volanti della Questura di Asti, nell’ambito delle attività di controllo del territorio finalizzate all’osservanza delle particolari prescrizioni imposte per contenere la diffusione del contagio da nuovo coronavirus covid-19 nella nottata appena trascorsa, poco dopo la mezzanotte, ha controllato in corso Alessandria un’autovettura con a bordo tre persone, una donna con la figlia 16enne in compagnia di un ragazzo.

Alla richiesta di giustificazioni in merito alla presenza per strada, le donne fornivano plausibile giustificazione, sottoscrivendo l’autocertificazione, mentre il ragazzo, un giovane 21 enne di nazionalità russa, dopo vari tentennamenti e titubanze, non forniva validi motivi sulla presenza
all’interno dell’autovettura.

Pertanto, al termine del controllo il giovane, che era verosimilmente uscito di casa per svago essendo un amico della ragazza, è stato denunciato per inosservanza ai provvedimenti dell’autorità ai sensi dell’art. 650 C.P.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *