Ginevra, influencer con la valigia (e cagnolina al seguito)

Ginevra Driganti lavora a tempo pieno come modella e parla cinque lingue: inglese, francese, tedesco, spagnolo e italiano ovviamente! Posa per shooting, videoclip musicali (di recente è apparsa nel video di Riki, Sfera-Lazza-Capo Plaza ed è una delle protagoniste dell’ultimo video di Mondomarcio “Oh God”). Lavora per eventi internazionali e da un paio d’anni come influencer, soprattutto nel campo del fashion e del beauty: “Ma presto espanderò i miei orizzonti nel settore food e travel”,

Cosa possiamo sapere della tua vita privata? “Ho una vita molto frenetica, non amo la monotonia, appena ho un attimo di tempo lo dedico alla mia cagnolina Chanel che ha una pagina Instagram @chanelginhuahua
 
Come hai iniziato da fashion blogger? Ho iniziato per caso, come testimonial e brand ambassador per parrucchieri della mia città per poi spostarmi su altre piccole collaborazioni locali e crescere giorno dopo giorno fino a ricevere una proposta da parte del gruppo tedesco Kik

Com’era la tua vita prima dei social network?
Era una vita molto frenetica ma in modo diverso… lavoravo principalmente come modella d’arte e ragazza immagine per eventi, locali e discoteche. Ora frequento meno il mondo della notte per essere più concentrata sui miei progetti

Come ti vedi tra 10 anni?
Mi vedo più indipendente e con i miei progetti realizzati a pieno, spero di viaggiare di più (cosa che adoro) per lavoro e non ma soprattutto così come ho realizzato il progetto di diventare influencer a tutti gli effetti, spero di veder concretizzato anche quello di avere un mio brand, ho già il nome: ginhuahua (legato alla mia cagnolina Chanel) e il logo ma non vi voglio spoilerare nulla…

Lati positivi e negativi della blogger/influencer
I lati positivi sono senz’altro il fatto di poter viaggiare, conoscere sempre nuovi brand e fare esperienze nuove, permette di essere sempre informate, si hanno benefits e si viene spesso coccolate.
I lati negativi sono il fatto che è difficile stare dietro a tutto o comunque fare tutto bene, è un lavoro a tutti gli effetti dunque richiede tempo, energia, impegno, dedizione e molta costanza 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.