Patelli: “Nulla di male nel promuovere iniziative natalizie nelle scuole”

“Azzolina e Furia pretestuosi e strumentali”

“Che cosa ci sia di così aberrante nell’iniziativa dell’assessore Chiorino volta a sensibilizzare le scuole per realizzare interventi natalizi, quali l’allestimento di presepi o l’organizzazione di recite natalizie davvero non lo comprendo, a meno di vederne la pretestuosità di chi sempre, e comunque, vuole strumentalizzare le iniziative”.

Così la deputata della Lega Cristina Patelli che commenta le critiche piovute dai biellesi Paolo Furia e Lucia Azzolina sulla decisione dell’assessore regionale piemontese che ha deciso di scrivere ai presidi in vista del Natale.

“Ci sono persone – prosegue la parlamentare biellese della Lega – che cercano la polemica di bottega e la ricerca di visibilità non curanti del fatto che le iniziative legate al Natale scaldano il cuore e non vengono certo promosse per propagandare la politica. Azzolina si pone sempre con quei modi per i quali sembra che la scuola debba conoscerla soltanto lei. Beh, non è così, se ne faccia una ragione: invitare alla sensibilizzazione sul Natale, una festa che tutti i bambini e i ragazzi attendono con aspettativa e gioia, ha semmai il senso di promuovere uno spirito di solidarietà e fratellanza nelle scuole. Chi invece non perde occasione di trasformare ogni azione in propaganda politica è il Pd, che nello specifico trasforma una richiesta semplice in una strumentalizzazione sull’immigrazione tirando addirittura in ballo l’esempio di Gesù. Trovo davvero di cattivo gusto – conclude Patelli – il tentativo di un segretario del Pd in ombra di cercare visibilità utilizzando il Natale come strumento”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.