Sesso a pagamento, dove costa meno, dove si fa di più

close up of woman holding condom
Photo by Pixabay on Pexels.com

A Vercelli sono più economiche

Il torinese è campanilista: oltre alla bagna càuda e al Bicerin, non resiste alle donne italiane

Sì, perché al primo posto nelle classifiche delle escort più ricercate nella provincia di Torino, ci sono proprio le italiane

Escort Advisor, il primo sito di recensioni di Escort in Europa, ha analizzato i dati delle ricerche effettuate dai propri utenti attraverso i filtri, che funzionano con i dati delle recensioni scritte dagli utenti, ed è emerso proprio che i torinesi preferiscono le escort italiane. 

L’utente può inserire infatti diversi tipi di filtri per fare la scelta adatta alle proprie esigenze. La selezione può avvenire per: categoria, mappa, filtri avanzati (preferenze, prezzo e nazionalità). 

Solo nel 2022, su Torino, ci sono state quasi 3 milioni di ricerche di escort, la maggior parte di nazionalità italiana, il 3,06%. 

Al secondo posto tra le ricerche più effettuate ci sono le brasiliane con il 2,35% e al terzo, con lo 0,47%, le russe e le cubane. A scalare troviamo le rumene con lo 0,41%, le colombiane e le cinesi con lo 0,35% e le argentine con lo 0,29%. 

Stilando un prospetto dei dati, si registra un’estrazione socio-culturale varia appartenente in maggioranza alla fascia di età tra i 25 e i 34 anni, che cerca principalmente escort ed escort trans

Questo è un trend che si conferma in tutta Italia, considerato che anche in altre province importanti la contesa si conferma tra italiane e brasiliane. Escort Advisor indicizza ogni giorno tutti gli annunci di escort pubblicati sui principali siti in Italia.

Quasi la metà delle escort presenti nel territorio torinese si trova nella città di Torino: il 48,41%. A seguire, abbiamo Ivrea con l’1,76%Pinerolo con l’1,65%Moncalieri con l’1,47%Settimo Torinese con l’1%Rivoli con lo 0,71%, Chieri e Carmagnola con lo 0,29%, Collegno e Parella con lo 0,24%Cirié con lo 0,18%NichelinoAgliè Chivasso con lo 0,12% e tutti gli altri comuni con lo 0,06%. A Scarmagno Santena si registra la presenza più bassa. 

Anche le escort trans ricoprono una presenza importante nella culla della Mole Antonelliana, che si afferma a Torino con il 9,34% e a Ivrea con l’8,58%

Confrontando i dati con le altre province italiane, il numero di escort presente nella provincia di Torino è nella media, nella precisione lo 0,16% per abitante.

Tra le province del Piemonte, Alessandria è quella più cara, mentre Vercelli la più economica.

Il prezzo della provincia di Torino rimane nella media, infatti il costo della prestazione in tutta la provincia è di 83 €, al 62º posto in tutta Italia.

La media dei prezzi delle escort per provincia è calcolata attraverso le recensioni degli utenti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*