BEATRICE BIGONI, CANTANTE E FOTOMODELLA… TUTTA DA SCOPRIRE

Nella vita non si ferma un attimo. Le sue passioni, alcune delle quali si stanno lentamente trasformando in un lavoro, la accompagnano da mattina a sera. Beatrice Bigoni ha 19 anni, abita a due passi dalla “fantastica Bologna”, e ha una vita decisamente densa considerata la sua giovanissima età. Innanzitutto, la musica. “Canto, scrivo canzoni, compongo e suono e al piano – racconta – Attualmente ho prodotto dei miei inediti che ho pubblicato su tutti gli store digitali con il celebre producer Paolo Valli”. Ma questo è solo il primo capitolo della sua storia. L’aspetto estetico non scappa in secondo piano. Ed infatti, Beatrice lavora come modella, e conduttrice televisiva, collabora con la radio web www.radiosoundgate.com come conduttrice radiofonica e co-redige l’oroscopo del mese, “perché come mamma sono appassionata di astrologia e mi sto preparando per accedere al test d’ingresso del CIDA, Centro Italiano Discipline Astrologiche”. Se pensate che è finita qui, vi sbagliate. “Disegno fumetti, creo gioielli e statue col filo di alluminio e argilla”. Ecco tutto. Insomma, oltre all’apparenza c’è molto di più. E lei, infatti, ha sempre puntato sulla testa per emergere partendo dallo straordinario biglietto da visita che è la sua apparenza.

Infatti, anche a scuola hai ottenuto risultati brillanti…

Ho studiato al liceo artistico e mi sono diplomata con il massimo dei voti. Ho intenzione di studiare a Scienze della comunicazione perché mi piacerebbe eventualmente diventare presentatrice televisiva o giornalista.

Come nasce il tuo rapporto con la fotografia?

È iniziato… quando ero piccola. Quando avevo 5 anni sono diventata l’immagine della mia palestra di karate lo Sport Village. Venivano pubblicate le mie foto sui giornali, sui volantini pubblicitari, su magazine sportivi… Dopodiché ho continuato a fare servizi fotografici e sfilate per negozi, fotografi, palestre, boutiques, gioiellerie… Attualmente sto continuando a lavorare. Mi diverte molto e spero che queste opportunità continuino. 

Finchè dalla fotografia si è aperto il mondo dei concorsi.

È nato tutto per caso. Mi contattò nel 2020 Miss Mondo Emilia Romagna per partecipare alle loro selezioni regionali, ed io per gioco decisi di presentarmi. Ho partecipato a qualche tappa e sono diventata finalista regionale, un traguardo che pensavo fosse irrealizzabile… Sono riuscita ad arrivare alle finali nazionali del concorso a Gallipoli che si sono tenute a giugno. È stato incredibile e straordinario! Grazie a Miss Mondo mi si sono aperte tante porte: ho iniziato a lavorare in tv e a cantare in pubblico. Ho partecipato ad altri concorsi, attualmente sono finalista nazionale anche de La Perla d’Italia: tutte esperienze che mi hanno creato altrettante opportunità lavorative e mi stanno facendo fare ulteriori esperienze nel mondo dello spettacolo. Ci terrei davvero a ringraziare entrambe le organizzazioni che mi hanno trasmesso molto a livello artistico e umano, un fattore non scontato nel settore dello spettacolo.

Diciamo che la tua carriera viaggia a… tutta velocità!

Collaboro con diverse agenzie: Claudia Models, Milano Models e Iris tv di Irina Tirdea e con ognuna svolgo delle attività diverse. Quando a giugno ho partecipato alle finali di Miss Mondo tutte mi hanno sostenuta, anche il sindaco di Zola Predosa, Davide Dall’Omo, l’ha fatto! Mi sono stati prestati diversi abiti meravigliosi che ho usato per sfilare come quelli di Irina Tirdea e altri de La Perla d’Italia Fashion che realizza capi impreziositi con veri swarovski, costumi, accessori e molto altro. Mi sembrava di essere in un film!

Non solo immagine, ma anche tantissima musica…

Attualmente sto producendo le mie canzoni con il noto producer Paolo Valli, che ha collaborato con Vasco Rossi, Gianna Nannini, Marracash e numerosi altri artisti importanti. Per me la musica è uno sfogo, non potrei immaginare una vita senza! La musica dona e insegna, unisce le persone e ci permette di esprimere chi siamo, non c’è niente di più bello. Studio pianoforte da quando ho 9 anni e vado a lezione di canto. Credo che la preparazione sia molto importante perché conferisce basi e strumenti fondamentali, sta poi a chi suona, o canta, mettere in pratica gli insegnamenti e dare un tocco personale a ciò che si fa. Amo Rihanna, a livello musicale mi trasmette grandi sensazioni, poi adoro Adele, Bob Marley, Lady Gaga, Madonna, i Black Eyed Peas, Elton John, e… potrei andare avanti per ore ad elencare tutti gli artisti che con la loro voce e le loro melodie sanno emozionarmi!

E se fotografia, concorsi e musica ti aprissero le porte dello spettacolo?

Ho studiato recitazione per diversi anni. Ho superato oi il provino per la prestigiosa scuola di musical BSMT di Bologna dove ho studiato per 2 anni canto, ballo e recitazione. Ho avuto qualche ruolo da protagonista in varie rappresentazioni teatrali ed è proprio ad un mio spettacolo che ho conosciuto il mio ragazzo. Ho partecipato ad un episodio di Forum nel 2018, è stata una bella esperienza. Mi piacerebbe tantissimo diventare un’attrice di cinema! Certo, quello dello spettacolo è un mondo dalle mille sfaccettature. Ho avuto l’occasione di conoscere personaggi importanti e di partecipare a tanti loro eventi. A me molto piace questo settore perché è divertente e appagante, però bisogna prestare molta attenzione perchè certi rischi e cattive frequentazioni sono dietro l’angolo. È importante non fermarsi alle apparenze e non essere superficiali. Bisogna avere mille occhi ovunque e non fidarsi mai troppo di nessuno perché le fregature e circostanze pericolose sono molto più vicine di quello che si pensi.


Che rapporto hai con i social?

Ho un bellissimo rapporto con i social perché sono il mio lavoro. Gestisco i profili social di diverse pagine e nel mio personale creo sponsorizzazioni con negozi di abbigliamento, stilisti, gioiellerie… Pubblico anche ciò che amo fare e gli eventi a cui partecipo. Inoltre, i social mi permettono di rimanere in contatto con amici lontani e di conoscere gente nuova per fare collaborazioni. Non mi definisco un’influencer però spero di poter influenzare positivamente e di spronare, anche se nel mio piccolo, chi come me ha tante ambizioni e voglia di fare nella vita.

Che immagine di te vuoi dare attraverso i tuoi account social?

Voglio solo essere me stessa sui social, senza filtri, senza maschere. Io sono così come sono e non voglio adottare un personaggio differente dal mio. Ciò che odio dei social è la cattiveria ingiustificata e così diffusa. È giusto che tutti abbiano il diritto di esprimersi liberamente ma senza offendere nessuno. Prima di scrivere qualcosa di cattivo o commentare malamente, solo per il gusto di trovare un appagamento nello sminuire gli altri, dovremmo spegnere il telefono e andare a farci una passeggiata all’aria aperta e trovare qualcosa che sia gratificante per noi. Chi si comporta così denota solo una grande insoddisfazione in quello che fa. 

Che ragazza sei nel quotidiano?

Penso di essere una persona abbastanza semplice. Amo stare con la mia famiglia, il mio ragazzo e i miei amici. Sono molto fortunata perché ho trovato delle persone che sostengono il mio percorso e ho dei genitori che fanno sacrifici per aiutarmi e mi stanno molto vicino. Dico sempre che Mi piace uscire la sera, adoro viaggiare e visitare ogni tipo di località, ma apprezzo anche stare a casa e giocare a giochi di società o disegnare i miei fumetti, in modo particolare sviluppando le strisce del mio personaggio alter ego la strega Cotogna, davanti alla tv mentre guardo un film. Adesso che ho finito il liceo avrò una routine nuova e non vedo l’ora…

Anche perché, hai un sacco di progetti da realizzare!

Proprio così, ci sono all’orizzonte tantissime novità! Sto organizzando per primi di ottobre un concerto in piazza a Zola Predosa in collaborazione con la mia agenzia di moda, Claudia Models, e la Pro Loco di Zola Predosa a cui parteciperanno diversi artisti emergenti della zona. Io presenterò e canterò qualche mia canzone. Ci saranno tanti ospiti noti di Bologna. Mi piacerebbe dare l’opportunità a chi ne ha meno di me di esibirsi e mettersi in gioco e ovviamente di divertirsi. Poi frequenterò l’università e continuerò a fare tutte le attività che pratico adesso. Tra 10 anni non so dove sarò e cosa farò. Ci sono tante cose che posso fare quindi non voglio precludermi nulla. So però che sarò felice e che farò qualcosa che mi piacerà… 

CONTATTI SOCIAL

https://www.instagram.com/beatrice_bigoni

CREDITS FOTOGRAFICI

Ph. Marco Perulli

Ph. Daniele Avagliano

Ph. Oliver Buzz

Ph. Diego Della Libra

Ph. Alberto Agosta

Ph. Marco Baraldi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*