Diana Warrior, una guerriera tutta da scoprire

Nella vita di tutti i giorni è una “semplice” pizzaiola della Provincia di Novara, esuberante e sempre pronta a mettersi in gioco. Nel mondo digitale è più comunemente nota come Diana Warrior, un concentrato di sensualità ed erotismo nato per stupire i suoi fans. La sua è una storia curiosa, la storia di una donna che ha deciso di sperimentare e di osare, sfiorando la soglia dei 100mila followers per poi ripartire con quell’orgoglio che solo le guerriere possono avere. Diplomata in Ragioneria, Diana Warrior ha scelto di aprire le piattaforme digitali per mostrare contenuti maliziosi e “hot”, nei quali racconta la sessualità dando consigli al pubblico. Su un account (https://www.instagram.com/diana_s_warrior2.0/) le piace pubblicare e condividere la sua passione per i collant e per gli outfit più particolare, sul secondo canale (https://instagram.com/diana_s_warrior_amanthy) mostra e promuove i prodotti erotici del sito Àmanthy. Infine, da poco si è aggiunto l’ultimo arrivato, ma il più atteso dai fans: sul sito inglese gestisce un canale privato (https://onlyfans.com/dianawarrior) dove pubblica foto e video di carattere erotico e dove mostro nel dettaglio l’utilizzo dei prodotti Àmanthy.

Insomma, non smetti di stupire!

Ma con i social ho un rapporto di amore e odio: non mi definirei una influencer, influenzare gli altri nelle loro scelte personali non è mai stato in cima alla lista delle mie aspirazioni. Voglio semplicemente raccontare me stessa e lo faccio attraverso il mio canale Instagram principale. Un canale che ho dovuto riaprire perchè il mio profilo, che curavo da oltre 10 anni e con quasi 100 mila followers, mi è stato chiuso da Instagram, per ragioni tutte da capire…

Cosa ti incuriosisce dei social?

Dei social mi piace sapere che persone situate dall’altra parte del mondo possano vedere una mia foto, mi infastidisce l’ipocrisia dilagante…

Sui social ti metti in gioco con video e con fotografia. Un mondo nel quale stai a meraviglia…

Verso la fotografia ho sempre avuto una passione, grazie al livello tecnologico raggiunto da cellulari e app di photo editing, è diventato più semplice riuscire a creare foto e video di qualità senza dover necessariamente essere esperti del settore. Ecco, io continuo a mettermi in gioco: è un percorso che sicuramente mi da molte soddisfazioni… Non penso sia una vocazione, di certo lo vedo come un piacere.

Insomma, la fotografia come… piacere!

La fotografia alimenta il mio lato narcisista, quello buono! Mi fa stare bene con me stessa e mi permette di togliermi qualche sfizio che non potrei togliermi con il semplice lavoro quotidiano. Svelo un piccolo segreto: sono una persona molto indipendentemente quando si tratta di foto, amo farmele io e non ho mai collaborato con fotografi. Insomma, quello che vedete, è tutta farina del mio sacco…

Eppure, il tuo personaggio è sempre più seguito.

Il riscontro ottenuto sul canale Onlyfans è molto soddisfacente, non c’è che dire. Detto questo, non mi aspetto che si aprano chissà quali porte. Il mio obiettivo non è il mondo dello spettacolo, non mi appartiene e non mi interesserebbe appartenere. La radio, invece, mi piacerebbe molto!

Che donna sei nel quotidiano?

Non mi piace passare inosservata e cerco sempre nei miei outfit di metterci un pizzico di eleganza, di particolare e di personalità. Tendo sempre a pensare di fare il meglio che riesco e che è nelle mie possibilità, del resto non mi curo.

Che progetti ti immagini per il futuro?

Di solito, mi lascio trasportare dall’ispirazione del momento: pochi progetti ma un obiettivo fondamentale, quello di essere felice.

CONTATTI SOCIAL

https://www.instagram.com/diana_s_warrior2.0

https://instagram.com/diana_s_warrior_amanthy

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*