Arianna, dicono che sono str***a, un po’ è vero

Arianna, 23 anni appena compiuti, abita a Ravenna ma il suo sangue è pugliese. “Sono diplomata come segretaria aziendale ma momentaneamente faccio tutt’altro: lavoro come barista/cameriera in un pub”. 

Come è iniziata con le collaborazioni? “Beh tutto è nato un po’ per caso in realtà, sono sempre stata appassionata di moda e tendenze, e mi sono sempre ispirata alle influencer americane, quindi ho deciso di iniziare a scattare e a postare foto con outfit particolari e più il seguito aumentava, più le richieste di collaborazione iniziavano ad arrivare”.

Non solo moda… “Inizialmente il mio profilo era solo inerente alla moda, poi ho unito un’altra mia passione, il fitness, e quindi mi iniziarono ad arrivare richieste di collaborazione anche sportive, fino ad arrivare ad essere ambasciatrice di una app dedicata alla perdita di peso, ai cambiamenti fisici, i così detti ‘prima e dopo”.

Negli ultimi tempi ha poi deciso di integrare anche foto più sensuali, ma indossando sempre capi di tendenza.

Com’è la Arianna ‘off line’? “Le mie foto non descrivono del tutto chi è Arianna, le foto sono solo il mio 10%, lascio vedere quello che voglio, ma la vera me la conoscono veramente poche persone. Quindi si, sono anche sensuale, ma sono una persona seria, sicura di se, che sa di avere un valore, potrei sembrare presuntuosa, ma le mie esperienze mi hanno portato ad avere certe sicurezze sulla mia persona”.

Le che non la conoscono la definiscono “snob e stronza”: “Snob non sono d’accordo, ma sul secondo aggettivo… sì. Lo sono quando serve. Per il resto sono solare e buona.

Qualcosa sulla tua vita privata? “Se vi raccontassi anche solo una piccola parte della mia vita privata non ci credereste mai, anche per questo dico che su Instagram mostro quello che voglio far vedere di me. Posso solo dirvi che ci sono due lati, in ogni caso sono una normalissima ragazza di 23 anni che ama divertirsi ma che ha anche tante responsabilità”.

E’ pronto anche un calendario 2020… “L’esperienza dei calendari è stata una proposta che ho accettato per curiosità più che altro, ne ho fatto uno in cui ho semplicemente caricato delle foto che erano già presenti nel mio profilo Instagram e qualcuna inedita. Sapere che online c’è un calendario che gira con le tue foto è una cosa divertente”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.