Detenute della Giudecca protagoniste ‘Al femminile’

La cooperativa Rio Terà dei Pensieri festeggia venticinque anni di impegno in attività lavorative, formative e sociali, riunendo soci, amici e detenute del Carcere Femminile della Giudecca attorno a un progetto editoriale comune: il libro “Al femminile”, pubblicato nel maggio 2019 e presentato giovedì 10 ottobre all’Event Pavilion di T Fondaco dei Tedeschi.
Lo hanno presentato gli autori e promotori del progetto: Liri Longo, presidente della Cooperativa, Ivan Carlot, analista filosofo, counselor e formatore, Giorgio Bombieri, fotografo e Bali Lawal, modella.
La Cooperativa Sociale Rio Terà dei Pensieri è stata costituita nel 1994 e annovera tra i propri soci sia detenuti/e che persone libere. Le attività sono iniziate per offrire alle persone detenute un’alternativa alla cella, in un’ottica prevalente di risocializzazione e attingendo alle risorse del volontariato. Nel tempo si è sviluppata attorno a due fulcri principali: la
formazione professionale e il lavoro, considerandoli gli strumenti principali per avviare percorsi di responsabilizzazione ed inclusione sociale. I detenuti e le detenute, anch’essi soci lavoratori della cooperativa, coadiuvati da docenti, collaboratori e volontari, producono oggi
articoli serigrafati, borse e accessori in PVC riciclato, creano linee di cosmetici e coltivano ortaggi biologici. Il loro lavoro viene commercializzato sia attraverso la vendita al dettaglio che commissioni pubbliche e private.

“Al femminile” è un libro ideato dalla Cooperativa, nato e realizzato per valorizzare il percorso della Cooperativa nel 25° anniversario di attività nella Casa di Reclusione Donne della Giudecca. I ricavi della vendita finanzieranno un nuovo progetto rivolto alla cura della bellezza interiore: un Centro d’Ascolto per detenuti/e ed ex detenuti/e in memoria
di Raffaele Levorato, fondatore della Cooperativa.

In queste immagini alcuni momenti di incontro vero tra la modella Bali Lawal e alcune detenute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.