Katia Ferrante, influencer coi piedi per terra

Dal mondo dei social – dove è un’autentica star con oltre 130.000 followers e un profilo che non smette un giorno di piacere in modo trasversale – a quello della vita reale, dove Katia Ferrante rimane la ragazza di
sempre, socievole e piacevole. Il successo non l’ha cambiata di un millimetro. I tanti lavori accumulati in ambito televisivo e mediatico non l’hanno mai spinta a salire sul piedistallo e a guardare tutti dall’alto in
basso, come forse troppe sue colleghe sono abituate a fare. Anche per questo Katia Ferrante è così “diversa”. Se ci fosse stato bisogno dell’ennesima prova, l’estate 2019 l’ha fornita a tutti i malfidenti. In
giugno, luglio e agosto, per lei sarà stagione lavorativa. Sveglia all’alba e maniche rimboccate fino al tramonto. La sera, più che alla vita mondana, è dedicata al recupero delle energie e alla pianificazione dei tanti progetti che da settembre la vedranno nuovamente protagonista sugli schermi, grandi o piccoli che siano. Per ora, però, Katia ha scelto di dare un messaggio forte: la vita delle influencer non è tutto social, selfie e foto con qualche nuovo abbigliamento da proporre ai followers. Può anche essere sacrificio, spirito
di iniziativa e qualche piccola rinuncia. Elementi destinati a consacrarla fra le più amate dagli italiani, nell’Olimpo delle donne belle (anzi, bellissime…) che hanno la forza di mettere in gioco il cervello.

Facciamo un piccolo salto indietro nel tempo: il 2019 è stato l’anno del tuo ritorno ufficiale in tv. Un’esperienza bellissima vissuta su una piattaforma di prestigio come i canali Sky, lavorando in una
trasmissione fresca e dinamica incentrata sul mondo del fashion e della moda, proprio i miei settori. Normale allora che abbia colto la palla al balzo… e sia tornata in televisione, dopo averci già lavorato con
Gene Gnocchi al mio esordio su RaiDue…

Ti rivedremo sul piccolo schermo?
Come sempre, i “top secret” e le scaramanzie giocano un ruolo decisivo in questi momenti. Posso però dire che sto lavorando sodo per la mia nuova stagione, anche organizzando appuntamenti nei chioschi in riva al
mare pur di guadagnare tempo.

La tua estate ti vede protagonista sulla Riviera Ligure. È la mia terra, ci sono località davvero magiche… quando si è qui la fatica del lavoro è compensata con la magnificenza del paesaggio. Per questo, la mia estate è tutta qui…

Hai dimostrato che una influencer può avere una vita “normale”. È quello che ho sempre cercato di dire, senza enfatizzare un aspetto di cui altre forse non colgono l’importanza o si vergognano a mettere in gioco. Nel mio caso questa è la mia quotidianità e ne sono orgogliosa.

Giugno, luglio e agosto… Li ho dedicati a lavorare nella mia Liguria, ma da settembre si rincomincia a Viaggiare sia per confermare la mia presenza sui Social come influencer sia per il Talk sulla Moda andato in onda nel 2019 su Sky col nome “Milano Fashion Lovers”, ma che avrà nella nuova stagione un nuovo nome creato ed ideato da N&MManagement.

Naturalmente, il tuo personaggio è sempre seguitissimo sui social. So che l’apparenza ha il suo peso, ma sono anche consapevole che la differenza in fin dei conti la facciano proprio i contenuti. Basta con la caccia ai like e ai followers, anche Instagram ha dimostrato di essersi
stancato di questi meccanismi contorni in cui i numeri sono l’unico paletto di riferimento.

Parli come una esperta. Non a caso… Il 2019 mi ha regalato un’altra straordinaria occasione, dandomi l’opportunità di insegnare Social Media
Marketing a ragazzi poco più che adolescenti nell’ambito dei progetti di Alternanza Scuola Lavoro. È stato interessante confrontarmi con i giovani d’oggi, vedere le loro aspirazioni immerse nel mondo dei social,
ascoltare le loro curiosità sul mondo dello spettacolo e poter donar loro i miei consigli, le mie conoscenze e le mie competenze nella speranza che qualcuno di loro ce la faccia. Mi piacerebbe tornare in cattedra, lo
confesso…

Insomma da Settembre si torna con la valigia sempre pronta… Confesso e ripeto che l’esperienza di Docente Social mi ha dato tanto… lavorare con i giovanissimi come nel caso di Cescot Genova mi fa rivivere l’esperienza di quando ad appena 18 anni ho iniziato anch’io. Esperienza dopo esperienza, viaggio dopo viaggio… Ricordo il primo viaggio a Ibiza da sola come un’esperienza unica, successivamente ho collezionato incredibili trasferte a Miami/South Beach e tante altre mete fra le quali gli Stati Uniti interni. Grazie alle mie passioni e al mio lavoro ho potuto fare tanti viaggi… e chissà i prossimi impegni dove mi porteranno…

Visto che di fare la mamma ancora non se ne parla… Poiché manca la materia prima!

Insomma: piedi per terra, ma basi ben consolidate. Provo a farmi un’autobiografia: sono umile ma dal bagaglio d’esperienza davvero strong! In fin dei conti, noi siamo frutto delle nostre esperienze!

C’è altro che bolle in pentola? Mi piace affrontare il mondo dello spettacolo a 360 gradi, ragionando in particolare sul mondo dell’immagine e sulla costruzione di una visual che possa stupire e non sia mai scontata. Ecco, questo è un filone a cui tengo in modo particolare…

CONTATTI SOCIAL

https://www.instagram.com/kfkatiaferrante/?hl=it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.