Alessandria è pronta per ospitare gli Alpini

Incontro questo pomeriggio a Torino, presso il Palazzo della Regione Piemonte, fra il presidente Alberto Cirio, il sindaco di Alessandria Gianfranco Cuttica di Revigliasco e il presidente della sezione alessandrina dell’Associazione nazionale alpini Bruno Dalchecco. In primo piano il dossier, presentato lo scorso 30 giugno al Consiglio nazionale Ana, con cui il Piemonte e Alessandria si candidano a ospitare l’Adunata nazionale del 2021.

Presenti all’incontro anche il vicepresidente della Regione Piemonte Fabio Carosso, l’assessore regionale all’Agricoltura Marco Protopapa, gli assessori comunali alle Manifestazioni ed Eventi, Cherima Fteita, e al Commercio e Svilippo Mattia Roggero, oltre ai vicepresidenti dell’Ana di Alessandria, Corrado Vittone e Mario Venezia.

Il 31 luglio è in programma un sopralluogo della Commissione esaminatrice, mentre il 9 novembre arriverà la decisione finale. A contendersi l’assegnazione dell’evento, che si svolgerà fra due anni nel secondo weekend di maggio, ci sono anche Brescia, Matera e Udine.

 «Le ultime tre città piemontesi che hanno ospitato l’Adunata nazionale sono state Asti nel 2016, Torino 2011 e Cuneo nel 2007 – commenta il presidente della Regione Cirio – Ci auguriamo di poter aggiungere presto Alessandria. La Regione conferma pieno sostegno e supporto alla candidatura e farà la propria parte per portare in Piemonte un evento che rappresenta uno dei più partecipati e sentiti in Italia».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.