Roberta, aspirante Suicide Girl

Roberta, 21 anni di Chieri, in provincia di Torino. E’ una hopefull suicide girl, che vuol dire aspiranti modelle alternative: “ma spero di diventarlo presto essendo che per me, dietro, c’è un enorme significato: mostrarmi per come sono realmente ed essere a tutti gli effetti me stessa. Tatuaggi e capelli colorati compresi”.

E’ anche questione di autostima: “Inoltre, una cosa che solamente guardando le mie foto mai si direbbe, da quando sono su Suicide Girl ho ritrovato fiducia in me stessa e anche l’apprezzamento verso il mio corpo. Prima erano decisamente assenti”.

Ha iniziato a posare recentemente: “Ho iniziato qualche mese fa ed il primo shootig è stato proprio quello per Suicide. Mi sono buttata senza sapere neanche come muovermi; ma era il mio sogno nel cassetto da anni ed essendo una persona molto insicura decisi di tentare ad occhi chiusi. Cercai un fotografo, presi un appuntamento e, così facendo, non sarei più potuta tornare indietro o avere qualche ripensamento”.

Tre parole per descriverti: “molto fragile, gentile e troppo sensibile”.

Propositi per il futuro? “Riuscire a guardare meno il passato e più il futuro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.