Open, il nuovo webgiornale con giovani giornalisti pagati per davvero

E’ online Open, il giornale fondato da Enrico Mentana. “Un post giornale, aperto al nuovo, alle contaminazioni, aperto 24 ore al giorno, aperto ai contributi e alle critiche. OPEN, appunto”, come scrive lui stesso nell’editoriale di presentazione. Il sito si presenta con alcune novità che probabilmente saranno riprese da altri concorrenti: lo sfondo nero e la versione adattata nata inizialmente per gli smartphone, con versione desktop solo a richiesta. .

Contenuti vari, dalla politica al sociale, curiosità e tanto altro. Si alternano testi di approfondimento ad articoli leggeri. La novità nel mondo dell’editoria contemporanea italiana e in quella telematica soprattutto è che i giornalisti, giovani, hanno un contratto decente e non sono costretti ad essere pagati a pezzo o a battute.

“Gratis, e vivendo sulle entrate pubblicitarie. Senza un euro dello Stato, né di aiuti né di provvidenze, in libertà. Senza pregiudizi e senza tifare né gufare. OPEN ha come editore una società senza scopo di lucro. Se grazie a chi lo legge intascherà più soldi di quanti il fondatore ha versato, quegli utili saranno reinvestiti nel giornale, per assumere altri giovani e cercare di migliorare la qualità del prodotto. Da oggi ci proviamo, col vostro aiuto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.