90enne uccide perito giudiziario, aveva paura di perdere la casa

Un 91enne di Portacomaro Stazione, Dario Cellino, ha sparato e ucciso con un colpo di pistola il geometra del tribunale, Marco Massano di 44 anni, residente a Rivoli ma originario di Asti. Il perito si era presentato a casa per una visura richiesta da una banca, a seguito di un pignoramento.

L’anziano commerciante lo ha colpito al petto, dopo si è barricato in casa con la figlia, in attesa dei carabinieri. Non ha opposto resistenza né esploso altri colpi. Aveva paura di perdere l’abitazione. LA vittima lascia la moglie e un figlio piccolo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.