Denunciato il vandalo in Provincia dopo il video sui social

Presso l’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Asti nei giorni scorsi un Funzionario dell’Amministrazione Provinciale di Asti ha formalizzato denuncia di danneggiamento di un vetro di una finestrella posta al livello del marciapiede avvenuto nel pomeriggio di domenica 9 settembre.

Le immediate indagini avviate, grazie anche alla visione dei filmati di videosorveglianza, ha permesso alla Polizia di Stato di segnalare un ventenne astigiano, che verosimilmente ha compiuto il gesto per futili motivi.

Il presidente della Provincia di Asti aveva promesso che su quel gesto gratuito di vandalismo – amplificato dai filmati che giravano sui social network – non sarebbe passato sopra: “In un periodo di grandi eventi del “settembre astigiano”  può succedere un episodio vandalico  ma ritengo sia compito delle istituzioni non derubricarlo a semplice malefatta ma dare l’esempio denunciando il fatto per consentire alle
autorità giudiziarie di punire chi ha agito in questi termini”, aveva detto il Presidente Gabusi.

Non è stato difficile rintracciare l’autore della spaccata: è stato lo stesso giovane a postare il video.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.