Vietati i tristi e quelli a dieta: 5 quintali di ravioli alla maratona gastronomica

Il prossimo 3 e 4 dicembre, presso l’area Congressuale di zona Bagni (Palaruggine) si terrà una due giorni, NO-STOP di festa, spettacolo, enogastronomia e divertimento dedicata al volontariato. L’iniziativa è promossa dalla Croce Rossa Italiana, Comitato di Acqui Terme ed Uspidalet, e vedrà la partecipazione di numerose realtà imprenditoriali ed associative, sopratutto artigiane, dell’acquese. La manifestazione verrà inaugurata alle 18 di sabato 3 dicembre, alla presenza di autorità civili, militari e religiose e durerà fino alle 22 di domenica 4 dicembre. Oltre alla pantagruelica mangiata di “Amnestron e raviore” (5 quintali), formaggi, salumi e prodotti tipici locali il sabato tra le iniziative particolari, i giochi elettronici, le dimostrazioni ginniche e sportive di vario genere delle palestre acquesi culminanti con una maratona di spinning ed la distribuzione, ogni ora, di ricchi premi per i più fortunati. Le ore migliori sono dalle 3 alle 8 del mattino dove le gare gastronomiche e le pazzie dei cuochi faranno impazzire i più inveterati nottambuli. Una “Notte Bianca” deve avere musica e allora diversi gruppi musicali, cabarettisti, ecc. si esibiranno quasi in gara tra di loro… per la domenica, dedicata alle famiglie, con giochi per Bambini, aperto a tutti i bambini delle scuole della diocesi, con una infinità di sorprese che allieteranno anche i grandi.

Sono pregati di astenersi le persone tristi o perennemente a dieta, salvo non vogliano cambiare vita. Il ricavato della raviolata, al netto dei costi, verrà devoluto alla Croce Rossa Italiana Onlus – Comitato di Acqui Terme, finalizzato all’acquisto di una nuova ambulanza per il 118.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.