Din don dan, il campanaro va di moda, apre la scuola nell’Astigiano

Osteria Franco e Ciccio
Pizzeria
Ina

Venerdì 4 novembre riapre i battenti la scuola per campanari, terza edizione. E’ una realtà unica sul territorio regionale, la scuola è aperta ad ogni appassionato o curioso di scoprire la tradizionale arte campanaria del Monferrato e del Piemonte. I più giovani troveranno terreno fertile per apprendere la tipica tecnica di suono a tastiera, la Baudëtta, e potranno cimentarsi, ognuno per il proprio livello, con suonate di varie difficoltà del repertorio liturgico e nazional-popolare.

Cuspo Rugby

Ma non solo:la scuola è utile anche per conoscere l’intero panorama campanario italiano, le melodie delle diverse regioni e i vari sistemi di suono tipici di ogni parte d’Italia. Anche i suonatori più adulti ed esperti trovano sempre spazio nelle lezioni e, più in generale, nella Associazione, perché custodi di preziose conoscenze da tramandare e preservare. Nel giugno scorso proprio a Mombaruzzo l’Associazione è riuscita a organizzare il 56° Raduno Nazionale Suonatori di Campane. Appuntamento ogni venerdì dalle 20.30 presso il Teatro San Luigi a Mombaruzzo.

www.campanaridelmonferrato.it

 

Pizzeria
Osteria Franco e Ciccio
Ina

Autore dell'articolo: Live

1 thought on “Din don dan, il campanaro va di moda, apre la scuola nell’Astigiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *