Lotteria Unione Ciechi, vincite nell’astigiano e cuneese

Sono stati estratti nei giorni scorsi i biglietti vincenti della lotteria Louis Braille. Il primo premio da 500 mila euro è andato ad Atripalda, in provincia di Avellino, al tagliando serie B numero 99360.
Venduti in totale 601.920 biglietti, per una raccolta complessiva di 1.805.760 euro, risultato positivo che dimostra la grande sensibilità e la vicinanza dei cittadini nei confronti dei non vedenti, ai quali era dedicata l’iniziativa.

L’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti destinerà la maggior parte dei proventi della lotteria alla promozione di attività fisiche, motorie e sportive sul territorio. “L’obiettivo – spiega il presidente di UICI Piemonte, Adriano Gilberti – è, come sempre, quello di favorire uno sviluppo armonico ed integrale della personalità di coloro che affrontano quotidianamente le difficoltà legate alle patologie della vista. Una parte dei proventi – continua Gilberti – sarà devoluta alle popolazioni del Centro Italia colpite dal sisma del 24 agosto, si tratta di un segnale importante per chi, come noi, crede nella solidarietà”.

Nei giorni scorsi, al Teatro Sistina di Roma, si è svolta la cerimonia di premiazione, che sarà trasmessa questa notte alle ore 24 circa su RAI 1. Saranno conferiti riconoscimenti all’Uisp (Unione Italiana Sport per Tutti), all’equipe medico-chirurgica dell’Ospedale Policlinico Gemelli e a Gianfelice Facchetti, per l’impegno profuso nel campo della cultura e teatro. “I tre euro del biglietto sono stati spesi bene – conclude Gilberti – e non per una giusta causa bensì per due, considerato l’aiuto che vogliamo dare alle popolazioni colpite dal sisma”. Due dei 24 premi di consolazione previsti dalla lotteria sono stati assegnati in Piemonte: due biglietti da 10.000 euro sono stati infatti venduti a Monastero Bormida (AT) e Santo Stefano Belbo (CN).

Un pensiero riguardo “Lotteria Unione Ciechi, vincite nell’astigiano e cuneese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.