Mogol incorona Barbara Monte vincitrice del “Senza Etichetta”

SenzaEtichetta Barbara Monte

Si è concluso al Teatro Magnetti di Ciriè (Torino) il concorso “Senza Etichetta 2015”. I 14 artisti selezionati si sono esibiti davanti alla giuria presieduta dal maestro Mogol, accompagnato dal Direttore dell’Istituto Musicale “F. A. Cuneo”, un esperto del settore, un funzionario della S.I.A.E e dall’Assessore alla Cultura del Comune di Ciriè.

La diciottesima edizione del concorso è stata vinta da Barbara Monte di Gavi (Alessandria). Il premio S.I.A.E è stato attribuito a Marco Previato (in arte Previusley) di Trofarello e il premio Tavagnasco Rock – consegnato direttamente da Luca Bringhen, direttore artistico della rassegna – è andato al gruppo “White Widow” di Rocca Canavese.

“Senza Etichetta” è il concorso musicale nazionale che – giunto alla XVIII edizione – ogni anno costituisce una grande opportunità per i musicisti di ogni genere musicale e privi di discografico che desiderano mettersi alla prova confrontando le loro capacità con quelle di altri musicisti (solisti o gruppi) al fine di ottenere i favori di un importante ed ambito palcoscenico che è da sempre ritenuto un vero baluardo della promozione musicale dei nuovi talenti: tra gli artisti più recenti, basta citare Mariangela De Santis, in arte Marianè (vincitrice di “Senza Etichetta 2014” Categoria Interpreti), concorrente e finalista di The Voice of Italy oppure Eleonora Bosio, Cixi, finalista nelle scorse edizioni di X-Factor, che sono state lanciate proprio dal concorso “Senza Etichetta”, che – confermando la sua grande qualità di concorso musicale – ha coronato talenti poi riconosciuti a livello nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.